Azienda

La cultura di fare il vino.

Poggio Ciliegio

Rascioni e Cecconello. La cultura di fare il vino. Produciamo, in maremma vino di qualità utilizzando il ciliegiolo in purezza un vitigno autoctono.

Oggi Sabrina ed il figlio Emanuele eredi della passione di Paolino e Vinicia.

Insieme al marito Paolo Papini, hanno assunto la gestione e la responsabilità dell’azienda vinicola. 

Nel frattempo, il suo impareggiabile Poggio Ciliegio, ha ottenuto successi e riconoscimenti.

Il podere si trasforma in un’azienda moderna e funzionale oggi in conversione biologica in corso di certificazione presso l’organismo di certificazione e controllo Suolo e Salute.

Diventa punto di riferimento della produzione vinicola toscana, grazie all’azienda ai suoi enologi Attilio Pagli, al quale va attribuito il merito di aver dimostrato con la produzione del vino Poggio Ciliegio.

Quanto un’uva considerata complementare come il ciliegiolo possa essere convincente se vinificata in purezza.

Oggi Giacomo Cesari e il giovanissimo Emanuele Papini perito agrario e futuro enologo, seguono meticolosamente il ciclo produttivo dal vigneto alla cantina.

Oggi vengono prodotte più tipologie di vino a base di vitigni autoctoni come il Ciliegiolo, il Sangiovese e il Vermentino.